Udinese: una gioia e tanti dolori

La partita di Coppa Italia doveva segnare l’inizio della nuovo ciclo Udinese cancellando l’infernale annata che hanno visto i friulani sfiorare la retrocessione e, invece, si sono riviste le brutture della passata stagione.

La difesa continua a registrare prestazioni sotto la media: il duo inedito Samir-Wague non offre garanzie e l’assenza del separato in casa Danilo si fa sentire. La mediana non se la passa meglio con Fofana in condizioni pietose e Mandragora apparso un pesce fuor d’acqua.

La nota lieta è rappresentata da Machis, l’esterno colombiano tutto pepe che sta deliziando il pubblico friulano. Deludono Lasagna e De Paul i quali dovevano trascinare l’Udinese al prossimo turno di Coppa Italia ma sono ancora fuori forma. Velazquez dovrà lavorare (e tanto) in questi ultimi giorni per riportare gioco e entusiasmo ad una squadra con la mente ancora in vacanza.

PROMOSSI: Machis
BOCCIATI: Samir, Fofana, De Paul