“IN & OUT” chi schierare e chi no. CENTROCAMPISTI-TREQUARTISTI

DA SCHIERARE

 

  • RAFINHA: a Udine ha siglato la prima rete in A. Un gol pesante che ha steso definitivamente i friulani. Proverà a ripetersi sabato contro il Sassuolo, il ragazzo ci ha preso gusto.

  • JANKTO: le tante critiche ricevute potrebbero spingerlo a compiere una prestazione eccezionale, un’occasione per zittirli una volta per tutte. La sua rabbia agonistica può trascinare l’Udinese verso la salvezza.

  • VERETOUT: stagione da incorniciare per il centrocampista transalpino. Prima di partire per le vacanze, vuole portare i viola in Europa. Troverà un Cagliari battagliero che non lo spaventa affatto.

  • FELIPE ANDERSON: il Crotone si rivelerà un osso molto duro. I ragazzi di Zenga non faranno respirare il numero 10 biancoceleste però sa come liberarsi in queste complicate situazioni. Sarà il salvagente della Lazio

 

DA NON SCHIERARE

 

  • KESSIE’: è arrivato alla frutta. Il mediano ivoriano ha dato tutto in questa prima stagione con la maglia del Milan. Avere giocatori con la mente e il fisico scarico possono penalizzare i rossoneri in quel di Bergamo. Gattuso, pensaci.

  • STROOTMAN: vuole esserci nonostante non si sia ripreso del tutto dalla botta al costato. Schierarlo al fantacalcio è un serio rischio, può portarvi un’insufficienza pesante. Meglio evitarlo.

  • JORGINHO: situazione simile a quella di Kessiè. Anche il regista italo-brasiliano è stanco e demotivato, specialmente dopo il pari contro il Torino. Sarri potrebbe non schierarlo a vantaggio di Diawara. Fatelo anche voi

  • BASELLI: troverà di fronte una squadra motivata a mille. La Spal sarà un avversario molto ostico per il Toro e Baselli rischia di beccare un malus indesiderato.