“IN & OUT” chi schierare e chi no. ATTACCANTI

DA SCHIERARE

  • LASAGNA: finalmente ha aperto il vaso di Pandora dei gol. Il Bentegodi di Verona è stato il teatro del suo primo sigillo stagionale, adesso gonfierà la rete alla Dacia Arena? Velazquez e i tifosi friulani ci sperano

  • MILIK: la panchina contro il Torino gli è servita per ricaricare un po’ le batterie. Per battere il Parma in ottima condizione, ci vorrà il miglior Milik. Ancelotti punterà tutto sull’attaccante polacco. Fatelo anche voi.

  • DZEKO: sappiamo che rischia la panchina ma anche a gara in corso, può dire la sua il centravanti bosniaco. Giocherà con quella rabbia agonistica che non ha mostrato a Bologna.

DA NON SCHIERARE

  • SANTANDER: la difesa della Roma non è quella della Juventus. Non troverà le praterie ma solo spazi strettissimi che renderanno amara la serata dell’attaccante paraguaiano.

  • SIMEONE: non sarà facile trovare uno spiraglio sul muro eretto da Skriniar e De Vrij. Anche se metterà la buona volontà, farà molta fatica a trovare la via del gol.

  • INGLESE: farà di tutto per recare un dispiacere al Napoli che lo ha sbolognato nel mercato estivo ma la retroguardia partenopea lo conosce abbastanza bene, pregi e difetti.