Napoli, Ancelotti: “Mertens è convocato, ma ho bisogno di fisicità contro il Genoa”

Twitter: @ssscnapoli

Il Napoli cerca i tre punti contro il Genoa per accorciare, almeno per una sera, la Juventus capolista. Ancelotti ha qualche dubbio di formazione in vista della trasferta in terra ligure. Il dubbio che preoccupa maggiormente al fantacalcio è quello relativo a Mertens.

Nella consueta conferenza stampa della vigilia, Ancelotti ha parlato anche del belga e della condizione generale della squadra dopo il pareggio casalingo contro il Psg in Champions League.

Ancelotti ha predicato tranquillità in conferenza stampa e che non è ancora il momento di fare calcoli per il campionato nonostante l’occasione sia ghiotta dato il big match a cui la Juventus sarà posta di fronte domenica sera. Il Napoli – come ribadisce il suo allenatore – deve restare concentrato sull’impegno con il Genoa e fare il suo campionato senza troppe ansie.

Napoli, la conferenza stampa di Ancelotti pre Genoa

Per prima cosa Ancelotti ha risposto alle domande relative alle condizioni dei suoi attaccanti, Mertens, Milik e Insigne:

Non sarà la notte di Milik, ma del Napoli. sicuramente farò valutazioni sull’aspetto fisico perchè credo che sarà una partita intensa e fisica e ci sarà bisogno di fisicità per prevalere. Mertens? Voglio che tutti i giocatori abbiano il desiderio di giocare tutte le partite. lui poi è reduce da un problema alla spalla, ma ha recuperato ed è a disposizione. Insigne? Sta facendo bene in questa nuova posizione, le novità a volte portano nuovi stimoli e lui li sta sfruttando. più che questo mi sorprende la sua continuità.

Sul modulo che sta adottando quest’anno il Napoli spiega:

In fase difensiva non cambia mai, siamo sempre 4-4-2. Magari alzi un po’ più gli esterni per attaccare, ma la difesa non cambia. In attacco invece dipende dalle partite, ci è capitato di mettere 3-4 giocatori tra le linee avversarie.

I convocati per la sfida al Genoa

Ecco i convocati di Ancelotti per la sfida tra il suo Napoli e il Genoa:

Ospina, Karnezis, D’Andrea, Albiol, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam, Luperto, Malcuit, Mario Rui, Hysaj, Fabian Ruiz, Rog, Allan, Diawara, Hamsik, Zielinski, Mertens, Callejon, Milik, Insigne, Ounas.