Milan | Gattuso: “Higuain deve stare tranquillo. Musacchio sfortunatissimo”

Twitter, @acmilan

La vigilia del big match di domani sera contro la Juventus non è tranquilla in casa Milan. L’infermeria strapiena sta condizionando le scelte di formazione di Gattuso ma potrà contare su Higuain il quale ha smaltito i problemi alla schiena rimediati a Udine.

Sarà una partita speciale per il Pipita che ritroverà i suoi ex compagni di squadra. Il tecnico rossonero dispensa consigli al suo bomber:

Higuaín? L’ho visto poco perché siamo stati in Spagna, lui era qui a lavorare: gli consiglio di stare tranquillo e non innervosirsi, gli capita spesso. È un grandissimo campione, non è al massimo ma se la deve godere.”

Il Milan non vanta una condizione fisica ottimale ma Gattuso chiederà il massimo sforzo ai suoi ragazzi vista la caratura dell’avversario:

La Juve è da 7 anni che vince in Italia, è la più forte di tutte: il Manchester ha dovuto giocare al massimo in tutte le due gare per stare in partita, a volte sembra nemmeno sudino in campo; Abbiamo tanti problemi ma non ci pensiamo, testa alta e ce la giochiamo. Non dobbiamo avere nessuna preoccupazione, affrontiamo una grande squadra e ci mancheranno tantissimi giocatori. Stiamo avendo infortuni un po’ strani, Musacchio è stato sfortunatissimo: tanta gente sta giocando non nelle migliori condizioni, dobbiamo stringere i denti e andare avanti”.

Alla domanda: “come si ferma Cristiano Ronaldo?” l’allenatore di Corigliano Calabro ha subito risposto citando il nome di Kessiè ma la sua preoccupazione maggiore è un’altra:

“C’è Kessie, più forte di me. Ma chi fa partire l’azione della Juve è proprio Bonucci, dobbiamo chiudere i loro attacchi con organizzazione: serve una grande prestazione a livello di reparto e collettivo. Non possiamo perdere un uomo solo dietro a CR7.”