Fantacalcio | La PREVIEW della 12a giornata: tutti i consigli

Twitter: @1913parmacalcio

Dubbi da risolvere? Domande esistenziali a cui a poco meno di un’ora dall’inizio della giornata di Fantacalcio non siete ancora risuciti a risolvere? Nessun problema. Eccovi partita per partita tutti i consigli sulla prossima giornata di fantacalcio.

Chi schierare e chi no, chi azzardare e anche una veloce panoramica sui rischi che alcune partite possono presentare per il fantacalcio.

FROSINONE-FIORENTINA

Difficile consigliare un giocatore del Frosinone per questa giornata di Fantacalcio. Meglio puntare su altri elementi delle vostre rose. Se siete alle corde con le scelte allora, forse, meglio puntare su Ciofani o Campbell. La scelte dell’ex Sportiello è solo un azzardo rischiosissimo.

Si può pescare molto dalla squadra di Pioli. La difesa dovrebbe garantire ampie garanzie: dentro tutti, forse solo un po’ di cautela con Vitor Hugo. Centrocampo: Veretout è una certezza e calcia anche i rigori, ok a Benassi cautela su Gerson. Chiesa ad occhi chiusi Partita giusta per far sbloccare Simeone? Sì. Attenzione al ballottaggio Mirallas-Pjaca, entrambi si possono mettere ma non rischiate di giocare in dieci.

TORINO-PARMA

Il Torino sta bene ed è rivitalizzato dalla vittoria con la Sampdoria. Puntate sempre sui giocatori più offensivi di Mazzarri, sono quelli che possono rendere di più e meglio. Sì a Soriano (che dovrebbe giocare titolare) e Baselli a centrocampo. Ok a Iago Falque e confermate Belotti.

Il Parma è calato vistosamente nelle ultime giornate. Cautela anche sugli uomini di D’Aversa. Evitate la difesa. A centrocampo si può azzardare Rigoni, meglio eviatre gli altri. In attacco torna Inglese e si può schierare. Gervinho? Sì ma solo se non avete alternative migliori.

SPAL-CAGLIARI

La squadra di Semplici è in un momento molto altalenante ma contro il Cagliari se la gioca a viso aperto. Lazzari è la sicurezza. In difesa ok a Vicari. Tra i centrocampisti ci sono pochi bonus ma Missiroli si può schierare. In attacco più Antenucci di Petagna.

Nel Cagliari ok a Cragno che può esaltarsi nonostante qualche malus possa arrivare. In difesa ok a Srna. I centrocampisti su cui puntare sono i soliti tre: Castro, Barella e Joao Pedro. Pavoletti non si può mandare in panchina.

GENOA-NAPOLI

Poche certezze contro il Napoli nel Genoa reduce da due sconfitte consecutive. In difesa ok a Criscito ma con cautela. Romulo e Lazovic intrigano tra i centrocampisti, ma meglio farli partire dalla panchina. Ok a Kouamè e Piatek, ma solo se non avete altri bomber.

Il blocco Napoli può essere una buona idea. Insigne senza dubbi e anche Milik. Zielinski più di Hamsik a centrocampo. Callejon anche se gioca più indietro garantisce sempre ottimi voti.

ATALANTA-INTER

Nulla di scontato. Partita di difficile lettura. Da un alto la squadra di Gasperini che vive un momento di forma pazzesco, dall’altro la squadra di Spalletti che sembra non poter sbagliare un colpo. Nell’Atalanta meglio puntare sui giocatori offensivi come Gomez, Ilicic e Zapata. Tra i difensori salviamo Mancini che è in un momento di forma splendido.

Nell’Inter ok alla difesa a partire da Handanovic. A centrocampo Brozozvic non si discute così come Perisic. sarebbe da consigliare anche Joao Mario ma difficilmente qualcuno lo avrà in rosa. Icardi non si può pensare di lasciarlo fuori.

CHIEVO-BOLOGNA

Il Chievo cercherà di dare un senso al suo campionato togliendo il segno “-” diventato ingombrante dopo 11 giornate. La rinascita dei clivensi passerà dai piedi di Giaccherini e dal “killer instinct” di Stepinski.

Solo la coppia Santander-Palacio può rovinare i piani di Ventura. Col passar delle giornate, sta crescendo il feeling tra i 2 calciatori sudamericani.

ROMA-SAMPDORIA

I giallorossi sono stanchi di pareggiare. Serve una vittoria per raggiungere il treno della qualificazione in Champions. Dzeko dovrà iniziare ad essere decisivo in campionato (Schick permettendo). Under è pronto a sfornare palloni d’oro per la punta bosniaca.

Giampaolo giocherà le carte Quagliarella e Saponara per scardinare la retroguardia della Roma. Una sorpresa può essere Ekdal, centrocampista col vizio del gol che ha trovato poca fortuna in questa prima parte della stagione.

EMPOLI-UDINESE

Inizia l’era Iachini in casa Empoli. L’ex tecnico del Sassuolo vorrà partire col piede giusto affidandosi a Zajc e Caputo, quest’ultimo una certezza in chiave fantacalcio.

C’è chi inizia e chi rischia il posto. La panchina di Velazquez è in bilico e spera di essere tratto in salvo da Lasagna e De Paul.

SASSUOLO-LAZIO

Il Sassuolo di De Zerbi è pronto a dare spettacolo. Il tecnico neroverde ha molte frecce nella sua faretra, su tutte Boateng e Berardi ma il gol può arrivare anche delle retrovie. I colpi di testa di Ferrari e i tiri potenti di Marlon possono sorprendere Strakosha.

Simone Inzaghi può sfoggiare il diamante Immobile tirato a lucido. In Europa League, si è limitato a fare gli assist. Le reti le ha riservate per sorpassare Piatek nella classifica capocannonieri.

MILAN-JUVENTUS

Gattuso spera di uscire indenne contro la corazzata Juventus. Tra i tanti infortunati, spicca il recupero di Higuain, l’uomo che può rovinare la serata al duo difensivo Chiellini-Bonucci.

Allegri non ha digerito la sconfitta in Champions contro il Manchester United. Vuole una reazione immediata dai suoi ragazzi con Cristiano Ronaldo che suonerà la carica.